Programma di equità di preclusione dello Stato di Washington

Il Foreclosure Fairness Program fornisce assistenza per il pignoramento del proprietario di abitazione offrendo consulenza gratuita sull'abitazione, assistenza legale civile e mediazione per la preclusione. Il programma, creato dal 2011 Legge sull'equità di preclusione, aiuta i proprietari di case e gli istituti di credito a esplorare le possibili alternative alla preclusione e a raggiungere una risoluzione quando possibile. L'Atto richiede ai prestatori di notificare ai proprietari di abitazione, prima di avviare il pignoramento, la disponibilità di consulenza in materia di preclusione e il potenziale per la mediazione, e di partecipare alla mediazione con i proprietari di casa che sono stati indirizzati al Programma di mediazione. Il programma è finanziato attraverso commissioni pagate da istituzioni finanziarie che registrano avvisi di vendita di trustee su proprietà immobiliari residenziali occupate dal proprietario nello stato di Washington (alcune istituzioni finanziarie sono esenti da questa commissione).

Qual è il processo di preclusione a Washington?

Washington è uno stato di "preclusione non giudiziaria", il che significa che un prestatore può precludere una proprietà attraverso una terza parte, il fiduciario, e non attraverso il sistema giudiziario. Il fiduciario ha il dovere di buona fede sia nei confronti del creditore che del proprietario della casa. Questo processo non giudiziario è descritto nel Brochure del programma di equità di preclusione.

La Seattle University School of Law, in collaborazione con la città di Seattle, ha prodotto un video educativo che spiega ulteriormente il processo di preclusione non giudiziaria e mostra perché è importante che i proprietari di casa cerchino aiuto il prima possibile.

Clicca qui per la versione spagnola.

Come possono ottenere aiuto i proprietari di casa?

Contatta un consulente immobiliare GRATUITO IN QUALSIASI MOMENTO al numero 1-877-894-HOME (4663).
La consulenza per la prevenzione della preclusione è fornita gratuitamente ai proprietari di casa di Washington. I consulenti sono formati per aiutare i proprietari di abitazione a comprendere le loro opzioni e determinare la migliore linea d'azione, incluso il riferimento al programma di mediazione, se il proprietario della casa è idoneo per la mediazione.

I proprietari di abitazione a basso e moderato reddito possono anche contattare il programma di assistenza legale civile statale all'indirizzo
1-800-606-4819 o visitare il sito www.nwjustice.org/get-legal-help.

La mediazione di preclusione è un processo in cui una terza parte neutrale (il "mediatore") aiuta il proprietario della casa (il "mutuatario") e il prestatore (il "beneficiario") a comunicare apertamente e raggiungere un accordo equo, volontario e negoziato ogniqualvolta possibile. Il proprietario della casa e l'istituto di credito pagano ciascuno la metà della quota di mediazione per preparare, programmare e condurre una sessione di mediazione. Se è necessaria più di una sessione, potrebbero essere applicati costi aggiuntivi.

I proprietari di abitazione possono essere idonei alla mediazione se hanno ricevuto un avviso di inadempienza dal loro prestatore e hanno vissuto nella casa quando è iniziato il processo di preclusione. Il rinvio alla mediazione deve essere presentato al Dipartimento del Commercio dopo che è stato emesso un avviso di inadempienza e non oltre 20 giorni dalla data in cui l'avviso di vendita fiduciario è stato registrato nella contea in cui si trova la proprietà. Alcuni istituti di credito lo sono esenti dalla mediazione. Rivedi il file Criteri di ammissibilità per informazioni dettagliate.

I proprietari di abitazione non possono auto-riferirsi al programma di mediazione. I proprietari di abitazione possono essere indirizzati SOLO alla mediazione di preclusione da un consulente immobiliare o da un avvocato. Il consulente o l'avvocato stabilirà l'idoneità e potrà indirizzare il proprietario della casa al Dipartimento del Commercio per la mediazione di preclusione. Ai proprietari di abitazione idonei verrà assegnato un mediatore (dal Dipartimento del Commercio) per condurre il processo di mediazione di preclusione stabilito in statuto. Sebbene non sia richiesto, i proprietari di casa possono beneficiare di un consulente o di un avvocato che li assista / li rappresenti durante il processo di mediazione e le sessioni. Il creditore è tipicamente rappresentato da almeno un avvocato. Contatta un consulente immobiliare GRATUITO IN QUALSIASI MOMENTO al numero 1-877-894-HOME (4663).

Al termine della mediazione, il mediatore invierà una relazione scritta (la "certificazione") al proprietario della casa, al prestatore, al fiduciario e al Dipartimento del Commercio. Una volta che il mediatore emette e invia la sua certificazione, il processo di mediazione di preclusione è completo. Se non è stato raggiunto un accordo tra il mutuatario e il prestatore, la certificazione del mediatore autorizza il beneficiario ad andare avanti con il processo di preclusione, che può includere la vendita della proprietà a una vendita fiduciaria (vedere RCW 61.24.163 (13)). I mutuatari possono avere alcune opzioni da considerare. Per ulteriori informazioni, leggi "Opzioni mutuatario dopo la mediazione".

Invia una storia di successo sull'equità di preclusione

Hai bisogno di aiuto?