Traffico di esseri umani - ottobre 2020

  • 2 Novembre 2020

Cos'è la tratta di esseri umani?

La tratta di esseri umani include la tratta del lavoro e del sesso. Anche se molti vorrebbero credere che questo crimine non si verifichi nelle nostre comunità, lo fa. La tratta di esseri umani si sta verificando nello Stato di Washington e colpisce bambini, giovani, adulti e famiglie.

La tratta di esseri umani è l'uso della forza, della frode o della coercizione per costringere una persona a fare qualsiasi (legale or illegale) forma di lavoro o servizio contro la loro volontà.

La tratta di esseri umani è un processo, non un evento. 

Clicca sull'immagine per ingrandirla 

Nel 2020 sono stati stanziati 3.35 milioni di dollari per sostenere sette (7) sovvenzioni triennali (quattro per il lavoro e tre per la tratta sessuale) per sostenere e assistere le vittime e sopravvissute alla tratta di esseri umani, le persone a rischio e le attività di sensibilizzazione.

Beneficiari del traffico di manodopera

  • API Chaya, Seattle
  • Progetto di giustizia nordoccidentale, Yakima
  • Progetto per i diritti degli immigrati nord-occidentali (NWIRP), Seattle
  • Rete di risposta anti-tratta di Washington (WARN), Seattle

Beneficiari del traffico sessuale

  • Janus Youth Programs, Vancouver
  • RIPOSO, Seattle
  • Contee di Support, Advocacy, Resource Center (SARC), Benton e Franklin
  • Traffico di lavoro: Una persona è colpevole di tratta in primo grado quando tale persona recluta, ospita, trasporta, trasferisce, fornisce, ottiene, acquista, acquista o riceve con qualsiasi mezzo un'altra persona che sappia, o in sconsiderato disprezzo del fatto, (A) che la forza, la frode o la coercizione come definite in RCW 9A.36.070 saranno utilizzate per indurre la persona a impegnarsi in: lavoro forzato; servitù involontaria. [1]
  • Traffico sessuale: è il reclutamento, l'ospitalità, il trasporto, la fornitura o l'ottenimento di una persona ai fini di un atto sessuale commerciale, in cui l'atto sessuale commerciale è indotto con la forza, la frode o la coercizione. [2]
  • Abuso sessuale commerciale di un minore - Il consenso del minore non costituisce difesa.
Una persona è colpevole di abuso sessuale commerciale su un minore se: (a) fornisce qualcosa di valore a un minore oa una terza persona come risarcimento per un minore che ha commesso una condotta sessuale con lui o lei; (b) Fornisce o accetta di fornire qualcosa di valore a un minore oa una terza persona in virtù della consapevolezza che in cambio, quindi, tale minore si impegnerà in una condotta sessuale con lui o lei; or (c) Lui o lei sollecita, offre o richiede di impegnarsi in una condotta sessuale con un minore in cambio di un compenso[3] [1] RCW 9A.40.100 [2] ibid [3] RCW 9A.20
  • Traffico di lavoro: Una persona è colpevole di tratta in primo grado quando tale persona recluta, approda, trasporta, trasferisce, fornisce, ottiene, acquista, acquista o riceve da qualsiasi mezzo che un'altra persona sappia, o in sconsiderato disprezzo del fatto, (A) che la forza, la frode o la coercizione come definite in RCW 9A.36.070 saranno utilizzate per indurre la persona a impegnarsi in: lavoro forzato; servitù involontaria. [1]
  • Traffico sessuale: è il reclutamento, l'ospitalità, il trasporto, la fornitura o l'ottenimento di una persona ai fini di un atto sessuale commerciale, in cui l'atto sessuale commerciale è indotto con la forza, la frode o la coercizione. [2]
  • Abuso sessuale commerciale di un minore - Il consenso del minore non costituisce difesa.

Una persona è colpevole di abuso sessuale commerciale su un minore se:
(a) Fornisce qualcosa di valore a un minore oa una terza persona come compenso per un minore che ha commesso una condotta sessuale con lui o lei;
(b) Fornisce o accetta di fornire qualcosa di valore a un minore oa una terza persona in virtù della consapevolezza che in cambio, quindi, tale minore si impegnerà in una condotta sessuale con lui o lei; or (c) Lui o lei sollecita, offre o richiede di impegnarsi in una condotta sessuale con un minore in cambio di un compenso[3]

[1] RCW 9A.40.100
[2] ibid
[3] RCW 9A.20

Anche se non "sentiamo" parlare di tratta per lavoro e non ci sono molti corsi di formazione, risorse o discussioni su questo problema, si sta verificando, molto probabilmente, a un livello simile al traffico sessuale.

Le persone che hanno subito traffico per lavoro nel nostro stato sono residenti legali, giovani di nazionalità straniera e adulti. Esempi inclusi:

  • Individui portati negli Stati Uniti (legalmente e illegalmente) da amici o familiari fidati per un impiego e una promessa di sicurezza, istruzione e una casa in cui vivere,
  • Persone che sono qui legalmente per lavorare e poi -
  • I trafficanti hanno preso la loro identificazione, i documenti e / o i documenti falsificati, hanno preso i soldi che avevano, hanno preso il loro telefono e hanno usato minacce, vergogna, isolamento, negazione dei bisogni di base per costringere le persone a lavorare e per "rimborsare" il denaro dovuto al trafficante per vitto, affitto e altre “spese”.

La tratta di esseri umani si verifica in una varietà di settori tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, hotel e motel, pastorizia di capre e pecore, edilizia, lavoro domestico (tate, addetti alle pulizie), agricoltura, ristoranti, silvicoltura e macelli. Il traffico di lavoro e sessuale si verifica nelle zone rurali, nelle grandi città e nei piccoli centri.

I trafficker utilizzano un "modello di business" per fare soldi. I trafficanti possono essere maschi, femmine, estranei, amici fidati e familiari. Usano una varietà di tattiche per manipolare individui e famiglie sfruttando le loro vulnerabilità al fine di "vendere il sogno". Le vulnerabilità includono i bisogni fisiologici di base di un individuo come cibo, alloggio, sostegno finanziario per soddisfare i bisogni di base della sua famiglia e altri bisogni. I trafficanti prendono di mira anche esigenze legate a sicurezza, protezione, amore e appartenenza. Le tattiche includono violenza, minacce e bugie, isolamento, promesse di lavoro e promesse di amore e sostegno per citarne alcuni. 

Gli individui che soffrono di povertà, oppressione, hanno limitato a nessun supporto come la famiglia e gli amici e una storia di trauma sono a maggior rischio. Le vittime della tratta includono anche cittadini stranieri e cittadini statunitensi, maschi, femmine, individui che si identificano come lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer, interrogatori e due spiriti (LGBTQ2 +), bambini, giovani, adulti e anziani. Ragazzi e uomini subiscono traffico di lavoro e sesso. La ricerca dimostra che la proporzione di maschi che subiscono traffico sessuale è circa uguale alla percentuale di donne che subiscono traffico sessuale.

Fattori di rischio HT

Clicca sull'immagine per ingrandirla

I dati sul traffico di lavoro e sessuale sono difficili da acquisire e talvolta non esistono. Le persone che hanno subito traffico lavorativo e / o sessuale non sanno che ciò che è accaduto loro è un "crimine". In genere, individui non si identificare come "vittime" o "sopravvissuti". I trafficanti usano una varietà di minacce come la violenza, la vergogna, l'isolamento, il rifiuto dei bisogni primari (cibo, acqua) per creare barriere in modo che gli individui non condividano ciò che è accaduto o sta accadendo loro. Di conseguenza, le persone non condividono la loro esperienza, non cercano né hanno accesso al supporto.

Condividi questo post